« Impianto fotovoltaico | Main | La fine di Venere »

Specchi parabolici: Cucina solare

Solitamente, chi vede per la prima volta una cucina solare, è sorpreso, nell’ osservare l'acqua che, in poco tempo, raggiunge temperature elevate, esclusivamente grazie al calore del sole, anche in mezzo alla neve, come accade in questo filmato.

Questo fenomeno ci può aiutare a capire la portata dell’energia che possiamo ottenere dalla “nostra” stella e costituisce una dimostrazione tangibile di quello che i fisici ci dicono, ovvero che dal sole arrivano, per ogni metro quadrato di superficie terrestre, dai 1000 ai 1750 watt di potenza.

Anche se qui in Italia la cucina solare non è la soluzione più adatta per le nostre case, (ma non è impossibile – parlo per esperienza personale - tenerla in giardino e usarla per cucinare, nei giorni di bel tempo), costituisce, tuttavia, un ottimo modo per illustrare esaurientemente le potenzialità dell’energia solare, sfruttabile, ad esempio, attraverso i pannelli solari termici.

Parlare di cucine solari può, poi, introdurre moltissimi argomenti correlati, come quello dei sistemi solari a concentrazione, degli specchi ustori di Archimede, delle realizzazioni del professor Giovanni Francia, del Progetto Archimede (a cui ha collaborato il professor Rubbia).

Da www.energiapertutti.it dove puoi trovare altri video di esempio su come applicare l'energia solare.

Puoi lasciare un commento o una informazione


La Password è 302 inserisci la Prima e l' Ultima cifra della Password senza lasciare spazi.

Premendo Post autorizzi la pubblicazione del tuo commento